Il nostro CDI si trasforma !


Dall’inizio dell’anno scolastico, grazie alla nostra professoressa documentalista, la signora Telesca, il nostro CDI è stato profondamente trasformato, per la gioia degli studenti … e degli insegnanti della scuola.

Ma per prima cosa : cosa significa  CDI?

Spiegazione dell’acronimo: Centro di Documentazione e Informazione. In Francia il CDI è un luogo essenziale per le scuole medie e superiori, ed è molto di più che una semplice biblioteca: si inserisce perfettamente nel  progetto educativo dell’istituzione scuola.

La documentazione: il CDI offre un fondo documentario che gli studenti possono venire a consultare, sia durante le ore di permanenza, sia attraverso delle sessioni di insegnamento mirate con la loro insegnante e la Sig.ra Telesca. È quindi possibile consultare libri, classificati per genere:fiction,documentaire,presse. E poiché siamo un’istituzione multilingue, le risorse sono in italiano, francese e inglese (i libri in italiano ed inglese sono identificabili attraverso una bandierina della lingua corrispondente apposta su di esse).

Tutti i libri sono catalogati e consultabili online al seguente link     .

In questo modo gli studenti possono, a seconda della loro curiosità, cercare un libro e poi andare a prenderlo in prestito grazie alla loro carta CDI fornita ad ogni studente a inizio anno.

Il fondo documentario del CDI è stato progettato per le diverse età dei nostri studenti ed è complementare ai programmi di insegnamento seguiti in classe e completando l’offerta documentaria della biblioteca dell’Istituto francese adatta a un pubblico più adulto.

Inoltre anche il personale docente propone dei testi da integrare al fondo del CDI  a seconda dei progetti pedagogici e i desideri degli studenti.

L’informazione: il CDI si abbona a delle riviste specifiche per ragazzi che trattano diversi temi: dall’attualità, alla storia, alla geografia, all’economia, ect…)

Fornisce agli studenti un computer fisso con il quale, con l’aiuto dell’insegnante documentalista o in autonomia, possono utilizzare il programma ONISEP dedicato al loro orientamento.

Infine, il CDI è anche e soprattutto un luogo vivente: lo spazio è flessibile e modulabile e offre anche un angolo di lettura-rilassamento.

In collaborazione con la Biblioteca dell’Istituto francese saranno anche messi a disposizione in futuro degli audiolibri da ascoltare. Un luogo ricco, accogliente e piacevole che gli studenti hanno cominciato a frequentare con vera gioia e assiduità a partire dal suo ammodernamento.

Per saperne di più sul suo funzionamento e sugli orari di apertura, cliccate qui.